Acconciature in anni Cinquanta e Sessanta

Acconciature in anni Cinquanta e Sessanta


Il 1950 e '60 erano due decenni interessanti per l'innovazione acconciatura. Mentre gli anni Cinquanta abbracciato acconciature femminili e gonfiabili, gli anni Sessanta erano tutti su angoli acuti e forme geometriche.

Cinquanta: corti e ricci

Lunghi, capelli lisci era di moda negli anni Cinquanta. Invece, gli stili corti e ricci erano di gran moda. Alcune donne arricciati i capelli con le dita e fissati i riccioli in paese con tante forcine, mentre altre donne dormivano con rulli per ottenere riccioli morbidi e gonfiabili per tutta la loro capelli.

Cinquanta: Coda di cavallo

Un taglio di capelli popolare negli anni Cinquanta era una coda di cavallo semplice ma chic. Capelli è stato raschiato vicino al cuoio capelluto e legato in una coda sul retro. La coda è stata poi fissata verso il basso, e un foulard di chiffon era avvolta intorno per completare il look.

Cinquanta: Bettie Page

Bettie Page è diventato una leggenda pin-up degli anni 1950 grazie al suo stile filante. acconciatura di Bettie ha scatenato una tendenza tra le donne e continua ad essere popolare oggi per coloro che cercano di ottenere l'aspetto rockabilly. I capelli sono mossi indossato, tagliati a circa la lunghezza della spalla. Bangs sono tagliati molto in alto sopra le sopracciglia a forma di V leggermente curvato, e sono arricciati verso l'interno.

Sessanta: Five Point Cut

Vidal Sassoon, il parrucchiere influente degli anni sessanta, ha inventato questo stile geometrico che doveva essere sperimentato da artisti del calibro di top model Peggy Moffitt. Il nome del taglio deriva dal fatto l'acconciatura ha cinque angoli. Bangs sono lunghi e dritti, prima che a poco a poco curva intorno a due punti davanti alle orecchie. I capelli sono poi tagliato sopra le orecchie, in ulteriori due punti dietro i lobi. I capelli sono infine tagliato in un punto nel collo, completando lo stile, nonché il quinto punto.

Sixties: Bob

Il bob guadagnato popolarità nel 1960. Lo stilista Mary Quant amava il taglio classico. Capelli è stato generalmente tagliato al mento a livello o al di sopra, e si è laureato verso il basso in un angolo dal collo. Bangs sono stati lunghi e spessi, per incorniciare il viso.

Sixties: Twiggy

Twiggy è stata la più grande top model a emergere dagli anni Sessanta. La sua ormai leggendaria acconciatura androgina è stato copiato dalle ragazze di tutto il mondo al momento. Capelli tagliati molto corti, a circa livello dell'orecchio, e poi designato per un punto nel collo. È stato poi fortemente divisi da un lato, e gelificato giù dietro le orecchie.


articoli Correlati