Differenze tra le mani dell'uomo e Primate

Differenze tra le mani dell'uomo e Primate


Anche se gli esseri umani e altri primati condividono molte caratteristiche fisiologiche, hanno anche molti tratti che sono distinti gli uni dagli altri. Come specie usano varie parti del loro conti anatomia per gran parte della differenza, così come le dimensioni. Anche con le molte differenze, tuttavia, gli esseri umani e le mani di altri primati hanno molti più tratti in comune di quanto non facciano le differenze.

uso

Secondo la mano Research.com, una grande differenza tra le mani umani e altri primati sta nel loro utilizzo. Le mani umane sono stati progettati con lo scopo di afferrare e manipolare, mentre gli altri primati, tra bonobo, scimpanzé, gorilla e oranghi, usano le mani per camminare, pure. Solo il bonobo e l'uomo sono pienamente in grado di camminare su due piedi. Con l'eccezione di scimpanzé - che sono solo in grado di camminare con sicurezza in acqua - tutte le altre specie di primati non umani hanno difficoltà a camminare su due piedi.

Palm Lines

Una differenza evidente tra le mani dell'uomo e le mani di primati non umani può essere visto in quelle linee che scorrono attraverso le palme. Mentre le linee di palma primari degli esseri umani tendono a curva, i tre a cinque linee di palma su primati non umani correre in linea retta, orizzontale tutto il senso attraverso il palmo. Inoltre, queste linee sono spesso collegati tra loro. "Piega Simian" è il nome dato ai rari casi di una, scimmiesco, la linea di palma dritto su una mano umana.

Thumb Lunghezza

Anche se tutti i primati hanno pollici opponibili, nessuno è fino a quando il pollice umano, e nessuno è in grado di cogliere con tale precisione dettagliata come la mano umana. Il pollice più lungo del mondo primate - accanto ai human's - è il pollice gorilla. Tuttavia, il fatto che i gorilla hanno meno acuità nelle loro prese di specie con i pollici brevi, come il bonobo e scimpanzé, indica che la lunghezza pollice non è l'unico fattore nel fare una presa di precisione.

Gesti

Nel documento "Interagire Bodies", professori di psicologia Katja Liebal e Simone Pika confrontare l'uso di gesti delle mani comunicativi da esseri umani e altri primati. A differenza di esseri umani, primati non umani non usano gesti simbolici o convenzionalizzate, come "pollice in su" o riferimenti numerici, ma, invece, usano i gesti per raggiungere obiettivi sociali specifici in tali attività, come cura, la cura, il gioco e l'accoppiamento. Tuttavia, primati non umani sono in grado di comprendere e generare gesti umani-origine quando in cattività, secondo Liebal e Pika. Gli autori ritengono che lo studio della comunicazione gestuale delle scimmie 'può offrire comprensione della evoluzione della comunicazione umana.


articoli Correlati