A proposito di Wooly mammut

A proposito di Wooly mammut


Il lanoso mammut, chiamato anche il mammut tundra, è una creatura estinta elefante-like che popolavano la terra durante il Pleistocene da 1,6 milioni a circa 10.000 anni fa. Il nome scientifico per il mammut lanoso è il primigenius Mammuthus. Questo gigantesco mammifero aveva zanne che potrebbero raggiungere lunga 16 piedi, e si aggiravano nell'emisfero nord della Terra, lasciando resti congelati che sarebbe stato scoperto in Nord America, Africa, Eurasia settentrionale e soprattutto in Siberia.

charecteristics

Il mammut lanoso aveva una dimensione media vicino al moderno elefante asiatico, mentre il più grande mammut, Mammoth Imperiale della California, è stato conosciuto per raggiungere i 13 piedi alla spalla. La maggior parte dei mammut pesavano tra sei e otto tonnellate, ma fossili di mammut più piccoli nani sono stati scoperti in Siberia, isole del Mediterraneo, e le Isole del Canale della California. mammut lanosi avevano folta pelliccia fino a un metro di lunghezza per proteggerli dal freddo dura.

Evoluzione

mammut lanosi si ritiene provengano dall'Africa oltre 4,8 milioni di anni fa. Anche se originario dell'Africa, i mammut sono geneticamente più vicino agli elefanti asiatici, che hanno spaccato dalla elefanti africani circa 7 milioni di anni fa. Il mammut migrato a nord verso l'Eurasia e ad est oltre il ponte di Bering terra in Nord America. Come la prossima era glaciale situato in, i mammut adattati con folta pelliccia e da uno strato di grasso per l'isolamento. Il lanoso mammut nella sua forma finale è venuto per essere circa 300.000 anno fa.

Estinzione

Mammut si ritiene siano estinte alla fine dell'ultima era glaciale. L'aumento delle temperature ha portato il posto a un approvvigionamento alimentare è diminuito. Il mammut è diventato anche una fonte di cibo per gli esseri umani, che avevano scoperto altri metodi di caccia avanzati. Le temperature in aumento anche si è ridotto l'habitat mammut come i ghiacciai si è ridotto. Vi sono anche prove che i mammut potrebbero aver sofferto di malattie infettive. Tutte queste teorie possono aver contribuito alla scomparsa del mammut.

Scoperta

Il primo lanoso mammut resta da studiare erano denti e zanne trovati dagli scienziati britannici in Sibera nel 1728. Nel 1796, uno scienziato francese di nome Georges Cuvier ha stabilito che i resti non erano di un elefante, ma erano in realtà una nuova specie che era andato estinto. Durante questo periodo, i resti di mammut lanoso sono stati scoperti in Nord America.
Mentre mammut congelato rimane era stato scoperto da anni, il primo esemplare completo è stato scoperto da un cacciatore in Siberia nel 1799. Il cacciatore scongelato la carcassa di mammut, che sono voluti diversi anni, in modo che potesse raccogliere il Avorio da grandi zanne del mammut. Il cacciatore ha lasciato la carcassa decadimento fino ciò che rimaneva del campione è stato salvato da Mikhail Adams, uno scienziato scozzese che ha dato il mammut al Museo Zoologico dell'Istituto Zoologico dell'Accademia Russa delle Scienze a St. Petersberg, dove rimane in esposizione oggi.

I resti

Molti mammut sono stati scoperti in forma congelata, non fossilizzato nelle parti settentrionali della Siberia. Questo è di solito un evento raro che si verifica quando un esemplare è sepolto molto rapidamente sotto semi-solidi come il limo, fango e acqua ghiacciata, che poi congela rapidamente per intrappolare il campione non danneggiate. Perché mammut vissuto nell'ambiente tundra ghiacciata, essi possono essere stati a più alto rischio di essere sepolto sotto le valanghe, che cade in fiumi gelati, impigliarsi in paludi, o di morire di esposizione, ognuno dei quali potrebbe fornire le condizioni adatte per congelare l'animale. Dei 39 corpi congelati trovati fino ad oggi, quattro hanno fornito i campioni completamente intatti.


articoli Correlati