Marmo famose sculture italiane

Marmo famose sculture italiane


Marmo è stato il materiale di scelta per molti scultori nel corso dei secoli a causa della aspetto vitale della pietra dà alla rappresentazione della forma umana. Risalente al periodo rinascimentale, le sculture in marmo di artista italiano Michelangelo Buonarroti continuano ad essere tra i più famosi al mondo.

Bacco

Nel 1497, all'età di 21, Michelangelo ha prodotto "Bacco", la sua prima grande opera di scultura. Questa statua del dio romano ebbro di vino è stato commissionato da Jacopo Galli, un banchiere romano. L'opera raffigura Bacco ebbro, barcollando, gonfio e roteando gli occhi. Ha in mano un calice nella mano destra e nella sua sinistra sono una pelle di leone e un grappolo d'uva. In piedi dietro Bacchus è un fauno che sta mangiando l'uva dalla sua mano.

la Pietà

Michelangelo ha creato "La Pietà", tra il 1498 e il 1499. Insieme a "Bacco", questa scultura ha contribuito a stabilire la reputazione del giovane Michelangelo come un artista esperto. La statua raffigurante la Madonna seduta con il corpo morto di Cristo tra le braccia è stato commissionato per il monumento funebre del Cardinale Jean de Billheres. Dal momento che il 18 ° secolo la statua è stata ospitata in Città del Vaticano nella Basilica di San Pietro.

David

Il 17-piede-alto scultura nudo "David" è stato creato da Michelangelo tra il 1501 e il 1504. rappresentazione di Michelangelo era considerato una partenza da precedenti lavori dell'eroe biblico di Donatello e Verrocchio, che aveva sia raffigurato un vittorioso Davide con la testa uccisi di Golia. Al contrario, Michelangelo ritrae un teso e concentrato David prima che la sua battaglia con il nemico molto più grande. Anche se originariamente commissionato per la Cattedrale di Firenze, al termine di David è stato invece collocato nella piazza principale della città come una rappresentazione degli ideali politici della Comunità - l'ira e la forza.

Mosé

La statua di un Mosè seduti con le corna in testa è stato creato da Michelangelo tra il 1513 e il 1515, sulla base della rappresentazione medievale della figura biblica. La scultura è stata originariamente commissionato come una delle sei cifre per adornare la tomba di Papa Giulio II e doveva sedersi sul secondo livello di una struttura a tre livelli. Con questa visione, Michelangelo ha creato Mosè con l'intenzione che essere visto dal basso, piuttosto che a livello degli occhi. L'immenso progetto è stato poi ridimensionato a causa di problemi di finanziamento e di Mosè è stato posizionato come la figura centrale al piano terra della tomba.


articoli Correlati