Animali e piante viventi nella foresta pluviale

Animali e piante viventi nella foresta pluviale


Secondo la Rainforest Alliance, foreste pluviali contengono più di 30 milioni di varietà di piante e animali. Questo include il 60 per cento di tutti gli impianti di tutto il mondo. Queste piante svolgono un ruolo fondamentale nell'assorbire le tossine del mondo, fornendo le basi per farmaci salvavita e il mantenimento di un ambiente ospitale per gli animali di prosperare. La diversità delle piante e degli animali della foresta pluviale è enorme, ma numerose specie interessanti sono grandi esempi di adattamento necessario per vivere in un ambiente così caldo e umido.

Pitcher Plants

Animali e piante viventi nella foresta pluviale

Brocche assomigliano fiori, attirando in tal modo in mosche.

La Società Botanica of America descrive la pianta carnivora come una pianta carnivora che vive nelle regioni della foresta pluviale in tutto il mondo, dall'Asia al Nord America, dove ci sono più di 10 specie. In linea di massima conosciuto come "Sarracenia," la pianta carnivora è così soprannominato per la sua somiglianza con una brocca d'acqua parzialmente riempito. Nella foresta pluviale, queste piante possono germogliare fino a 30 piedi e le brocche sono lunghi quasi un piede. La pianta carnivora intrappola le mosche e altri piccoli insetti attirandoli con l'odore della preda in decomposizione all'interno. Quando una mosca entra nella "lanciatore", le ali si ricoprono di umidità dalla pianta, rendendo impossibile sfuggire.

epifite

Poiché la foresta pluviale è densamente popolata da piante, molte varietà sono adattate a crescere ovunque si possono trovare un migliore accesso alla luce. Secondo la Società Botanica d'America, epifite, noto anche come "piante d'aria," crescere al di sopra della superficie della terra, con altre piante, rami d'albero o tutto ciò che è disponibile per il supporto. Dal momento che non possono accedere a suolo, epifite devono raccogliere l'acqua dalla rugiada, la pioggia e l'aria. Proprio come le piante nel deserto, epifite possono passare attraverso i periodi inattivi quando l'acqua è scarsa.

Ficus

Il fico strangolatore, come descritto dalla Società Botanica d'America, ha un modo diverso per garantire che riceve abbastanza luce. Gli uccelli e gli animali mangiano il frutto di fico e depositano i semi in alto nella foresta pluviale. Il seme germoglia in un tipo di epiphyte che inizia crescente verso il pavimento della foresta pluviale. Mentre si sviluppa più grande, si avvolge intorno all'albero ospite. Alla fine, si copre completamente l'albero ospite e lo uccide, presa in consegna il suo prezioso accesso alla luce. Questi alberi di fico sono vuoti al centro dove l'albero ospite sorgeva.

bradipi

Uno degli animali che mangia le piante di fico è il bradipo. Il bradipo è un mammifero incredibilmente lento che vive nel baldacchino della foresta pluviale. Ci sono due varietà, due-piantati e tre dita. Perché bradipi sono scomodi a terra, e quindi vulnerabili ai predatori, possono rimanere nella stessa struttura per molti anni. Bradipi sono per lo più notturni e dormire tra 15 e 20 ore al giorno. Si nutrono di una dieta di ramoscelli, foglie e frutti.

Ragno scimmia

Animali e piante viventi nella foresta pluviale

Scimmie ragno vivono per circa 20 anni.

Condivisione della tettoia con il bradipo è la scimmia ragno. Raggiungendo altezze di due piedi, queste scimmie sono alcuni tra i più grandi del mondo. Scimmie ragno sono incredibilmente sociale e appendere intorno a grandi gruppi di 20 a 30 scimmie. A differenza di molti scimmie, non hanno il pollice. Essi costituiscono per la loro cifra mancante, però; scimmie ragno può appendere a testa in giù utilizzando solo le loro code. Passano la maggior parte del loro tempo sugli alberi, lontano dai predatori, mangiando frutti e delle sementi. Le madri partoriscono solo ogni tre-cinque anni. Secondo il World Wildlife Fund, a causa della caccia, scimmie ragno sono quasi estinti.

Giaguaro

Animali e piante viventi nella foresta pluviale

Giaguari sono incredibilmente solitario e sostengono i territori che si estendono su diverse miglia quadrate.

Il giaguaro è un grosso gatto trovato quasi esclusivamente nelle foreste pluviali del Sud America. Essi sono facilmente identificabili per i loro cappotti di colore chiaro che sono coperti in macchie nere. Giaguari sono predatori potenti che possono pesare fino a 250 chili. Essi persico in alberi e tranquillamente attendono gli obiettivi di seguito, spesso uccidendo la preda in un balzo. Inoltre, giaguari sono ottimi nuotatori e si nutrono di prede acqua-dimora tra cui tartarughe, pesci e serpenti. Il World Wildlife Fund riferisce che giaguari sono stati anche ampiamente cacciati e sono ormai considerati minacciati.


articoli Correlati